Corso addetto antincendio in Aziende a Rischio Medio

 


http://www.elearningmedia.it/mp4/pmiservizi_antincendio_rischio_medio.mp4

Tra i primi adempimenti da porre in essere è la formazione e la nomina, per una azienda in categoria di rischio medio che vuole essere in regola con il Testo Unisco sulla Sicurezza sul Lavoro, dell’addetto alla sicurezza antincendio e gestione delle emergenze.
L’addetto antincendio è una figura chiave  per la sicurezza sul lavoro, egli infatti, in caso di pericolo o emergenza è chiamato a mettere in pratica tutte le nozioni apprese nel corso antincendio.

Con PMI Servizi puoi seguire online il corso antincendio (rischio medio), comodamente da casa o dall’ufficio e nell’orario che ti è più comodo, ottenendo un attestato valido a tutti gli effetti di legge.

Il Corso online per diventare addetto antincendio (rischio medio), obbligatorio per legge (art. 37 del D. Lgs. 81/08), è rivolto ai datori di lavoro in aziende fino a 5 lavoratori e ai lavoratori che vengono designati dal datore di lavoro per ricoprire tale ruolo in aziende a rischio medio.

Cosa ottengo se mi registro gratuitamente

  • Possibilità di frequentare i corsi online 24 ore su 24
  • Tutto il materiale per prepararti al test
  • Un tutor online a tua disposizione
  • La possibilità di provare il test online di valutazione

Quando e quanto dovrei pagare?

  • Pagherai solo in caso di esito positivo del test
  • Versando una somma pari a € 130,00 + Iva riceverai a casa tua l’attestato di Addetto antincendio rischio Medio

Programma del Corso (rischio medio)

  • Conoscenze generali sulla combustione e sulla tipologia di incendio che si possono verificare nei luoghi di lavoro specifici;
  • gestione delle emergenze nei casi di incendio;
  • misure di prevenzione degli incendi;
  • comunicazione nei casi di emergenza;
  • procedure per l’evacuazione dei luoghi di lavoro;
  • esempi di intervento pratico.

Ulteriori informazioni

I corsi antincendio sono formulati in base al rischio incendio che caratterizza l’azienda in cui opera il lavoratore. I luoghi di lavoro che rientrano nella categorie del rischio d’incendio medio sono quelli riportati negli allegati del Decreto Ministeriale del 16 febbraio 1982 oltre che i cantieri temporanei e mobili dove ci sia, per necessità, l’uso di fiamme libere o sostanze infiammabili.